Eventi

Palio Delle Corti Ceprano 2021 – Eventi Ciociaria

XXV Edizione della famosa Rievocazione Medievale di Ceprano nel weekend dal 15 al 17 Ottobre 2021

Palio Delle Corti Ceprano 2021 – Il paese e tutti i loro cittadini tornano indietro nel tempo. Dal 15 al 17 Ottobre 2021 torna lo storico Palio Cepranese

Il comune di Ceprano, dopo un lungo periodo di stop, richiama centinaia di persone per la XXV Edizione della famosa Rievocazione Medievale del Palio.

L’evento è aperto a tutti i visitatori che vorranno rivivere il periodo storico avente origine dal 1254 d.C.. Fatti realmente avvenuti che sancirono la fine della contesa fra Impero e Papato, fra il potere temporale ed il potere spirituale.

Storia del Palio delle Corti di Ceprano

L’11 ottobre 1254 Papa Innocenzo IV – di Santa Romana Chiesa – accompagnato dalla sua corte, da Anagni giunge a Ceprano (luogo dell’ incontro) e Re Manfredi di Svevia – Principe di Sicilia – accompagnato da nobili e cavalieri, da San Germano attraverso Aquino, giunge alla vista del fiume Liri.

Sul ponte di Ceprano, allora definito Passo, perché luogo obbligato di passaggio delle carovane da Roma a Napoli, il Papa e il Principe si trovano l’uno di fronte all’altro.

Innocenzo IV su una mula bianca attende che il Principe Manfredi si prostri al suo cospetto rimarcando così l’autorità spirituale su quella temporale. Manfredi subisce l’umiliazione di attraversare tutto il ponte sul fiume Liri reggendo, in segno di sottomissione, le briglie del cavallo del papa.

Palio Delle Corti Ceprano 2021 - Eventi Ciociaria
Palio Delle Corti Ceprano 2021 – Eventi Ciociaria

Programmazione e orari

Venerdì 15/10/2021

ore 18:00 – Sala Consigliare – Manfredi nella Commedia di Dante

Presso la sala consiliare si terrà una Conferenza sulla figura di Dante.In vista delle celebrazioni del settimo centenario della morte di Dante Alighieri, la città di Ceprano intende omaggiare il “sommo poeta” con una conferenza denominata: “Un segno di ferita su un volto di gentile aspetto: Manfredi nella “COMMEDIA” di Dante.

Interverrà Marcello Carlino , professore dell’Università La Sapienza di Roma, profondo conoscitore dell’opera dantesca.
Moderatrice dell’incontro la dottoressa Teresa Ceccacci, direttore scientifico del MAF “Amedeo Maiuri“.

Si ripercorrerà il viaggio di Dante focalizzando l’attenzione sull’incontro del poeta nel canto III del Purgatorio con Manfredi di Svevia.

Dante costruisce la figura del Re Svevo perdonato e penitente sui balzi dell’anti-purgatorio, un’anima ormai perdonata da Dio che dà l’impressione di non essersi liberata dallo sdegno di una scomunica che portò il disprezzo di molti verso la sua memoria.

Sabato 16/10/2021

Dalle ore 14:00 alle ore 19:00 – Qualifiche Palio delle Corti Ceprano 2021, visita museo Fragellae, caccia al tesoro ” Alla ricerca del contro incantesimo”, spettacolo marionette, trampoliere e giochi di fuoco, apertura campo templare della chiesa di San Paterniano, Apertura locande

Si inizierà con l’apertura delle botteghe d’arte collocate lungo le vie storiche e nei pressi dell’antica torre medievale.

Nel pomeriggio attività per i più piccoli con mini caccia al tesoro, teatro dei burattini e tanta animazione da parte di giocolieri, trampolieri, mangia fuoco .

Gli arcieri gireranno per le postazioni collocate nelle varie parti della città per le qualifiche della XXV edizione del palio delle corti. Il banco didattico del cerusico e spezi ale e il campo dei Templari arricchiranno il centro città.

In serata verranno aperte le Locande Medievali, presso le quali i ristoratori proporranno i piatti tipici della provincia rivisitati in tema medievale.

Domenica 17/10/2021

Dalle ore 9:00 alle ore 12:00 – Apertura banchi e locande medievali, visita museo Fragellae

Ore 15:00 – Inizio rievocazione storica, spettacolo di falconeria, sfilata corteo imperiale e papale, disputa del palio, arcieri delle due corone, morte di Borrello, tumulazione spoglie di re Manfredi di Svevia, Traslazione a lume spento, lancio delle frecce infuocate.

Il giorno conclusivo sarà dedicato principalmente all’attuazione della Rievocazione Storica vera e propria, celebrata attraverso un maxi spettacolo di Teatro Itinerante intitolato “DUE MONDI”, scritto e diretto dal regista Simone Ignagni. Danzatrici, Falconieri, Mangiafuoco, Giullari, Musicisti, Danzatori, Arcieri, Attori e Attrici saranno i protagonisti di un’esperienza totalizzante, immersiva, che trasformerà il centro del paese in un grandissimo palco teatrale all’aperto.

La rappresentazione, sarà gestita come una performance unitaria, divisa in scene diverse ma omogenee; l’evento partirà dai giardini della Villa Comunale, percorrerà le strade principali, lascerà il cuore nella piazza centrale e chiuderà i le rappresentazioni proprio sul celeberrimo ponte, luogo simbolo della Rievocazione stessa.

Sarà la figura di Dante Alighieri a permettere la fluidità della messa in scena.

Il Sommo Poeta, infatti, sarà sia parte integrante delle scene in qualità di attore, sia narratore e guida, e in tal guisa prenderà per mano lo spettatore e lo condurrà lungo i risvolti di tutta la storia.

E ora cercate d’immaginarlo davvero questo spettacolo, quadro dopo quadro…

La Prima Parte (PURGATORIO)

Nella Seconda Parte (DUE ANIME, DUE REGNI)

Terza Parte (FALCONERIA)

La Quarta Parte (L’UMILIAZIONE)

La Quinta Parte (PALIO DELLE CORTI)

La Sesta Parte (SANGUE)

Nella Settima Parte (LA BATTAGLIA DI BENEVENTO)

Nell’Ottava Parte (DA BENEVENTO ALL’OBLIO)

La Nona Parte (LACRIME DI FUOCO) conclude la Rievocazione in maniera spettacolare:“DANTE: Che giustizia, almeno, sia fatta lassù, nelle alte sfere! MANFREDI: Che il cielo crolli, ora!
Che la coltre celeste pianga lacrime di fuoco!
“E le ultime due battute dello spettacolo, allora, diventano anche il segnale per gli Arcieri schierati lungo tutta la lunghezza del ponte.

Gli armati tendono gli archi e poi, insieme, scoccano una pioggia di frecce infuocate.

Decine di magniloquenti archi di fuoco solcano il cielo notturno su Ceprano e vanno a spegnersi, simbolicamente, nelle acque del Verde Liri.

Un finale che rimarrà impresso per molto negli occhi e nei cuori degli spettatori.

Spot Promozionale Palio delle Corti

Sul canale youtube del Comune di Ceprano sono presenti 3 video promozionali (DUE MONDI) del Palio delle Corti di Ceprano 2021.

Due Mondi Spot

Sceneggiatura e Regia: Simone Ignagni
Riprese e Montaggio: Mattia Viselli
Colonna Sonora: Minsmá


Spot #1

Spot #2

Spot #3

Evento Gestito da:

Consiglio regionale del Lazio, Proloco Ceprano, Città di Ceprano

Evento organizzato seguendo le direttive del ministero per il contenimento della pandemia.

4.5/5 - (2 votes)
Back to top button